I PERSONAGGI DI STARLET

Home/CHI SIAMO/I PERSONAGGI DI STARLET
I PERSONAGGI DI STARLET 2017-09-14T18:33:37+00:00

I PERSONAGGI DI STARLET

STUDIO GRAFICO SM-i personaggi di Starlet

I personaggi di Starlet sono stati tutti pubblicati nei settori del gadget, della cartotecnica e della scolastica.

Le serie dei personaggi di Starlet sono state utilizzate come:
astucci, quaderni, cartellette, gomme, biro, matite, temperini, zaini, diari, agende, orologi, magliette, mutande, boxer, grembiuli, e perfino pelouches!

Alcune di queste serie sono state pubblicate sia in Italia che all’estero e con contratti di esclusiva e royalties.

BURP

BURP, ovvero Bello Unico Ranocchio Paludoso, è il primo personaggio che ho creato con lo pseudonimo diStarlet sin dai banchi della Scuola del Fumetto.
(Il primo in assoluto invece, si chiamava Pizel ed era appunto un …pisello terribile, un ragazzino al limite del… vandalico! Avevo solo sette anni quando mi è …uscito dalla penna!)
Ma torniamo a BURP.
Già nel 1987, subisce la metamorfosi grafica definitiva.
La serie è ambientata in uno stagno, tra le colline dell’Appennino Emiliano.
Questo ranocchio (che non gracchia…perchè fa “Burp”!) è di carattere molto impulsivo, avventuroso e un pò sfortunato, pestifero e pasticcione.
Attorno alla sua imprevedibilità ruotano i personaggi di: Melody, la sua eterna e inkazzatissima fidanzata; Ettore, il gufo, che vorrebbe distribuire la sua saggezza, ma è così confusionario da sbagliare persino i suoni onomatopeici delle striscie a fumetti in cui abita: capita così che se vuole dare un bacio a qualcuno anzichè “smack” compare un “bang!”, se vuole piangere anzichè un “sigh”! compare un “Ah! Ah!” e così via; Skizzo, uno scienziato umano, vive in una baracca vicino allo stagno di Burp, di cui è grande amico.
Distratto e sbadato com’è, nessuno riesce a capire come faccia a far funzionare le sue invenzioni…ma ci riesce, spesso con l’aiuto (interessato) di Burp.
Freccia Blù è un serpente di palude, ex compagno di giochi di Burp, in perenne conflitto esistenziale: ora che sono cresciuti può mangiarselo o no questo ranocchio?
Meglio seguire l’amicizia o l’istinto predatore?
Al momento non ha ancora risolto il quesito.
Infine ecco il Commendator Gramigna, bieco, ricco, avido industriale.
Rappresenta il consumismo più sfrenato, il “progresso” a scapito della Natura.
Il suo sogno è quello di poter cementare ed edificare ogni angolo verde che trova, stagno di Burp compreso.
La serie “Burp” è stata per un lungo periodo il fumetto di punta della rivista “Questa Enigmistica”.
Sono state realizzate diverse serie di biglietti augurali per varie ditte del settore, magliette, astucci per la scolastica, posters, cartoline, ecc.

LOVELY

La serie dei fumetti di LOVELY, viene ideata nel 1990.
E’ ambientata nei suggestivi fondali dell’Oceano Indiano. LOVELY è un’affascinante pesce persico (stile Jessica Rabbit per intenderci), che vive nella sommersa città di Corallo.
LOVELY è una bravissima biologa ed è sempre alla ricerca di nuovi mezzi e tecnologie per difendere il fondale marino da intrusi pericolosi, dall’inquinamento e soprattutto dal più terribile dei nemici: l’uomo.
Dura quando serve, in realtà racchiude un animo tenerissimo e generoso.
Attorno a lei ruotano altri personaggi:
Tersilla, la sua tata-tartaruga, il Re del Mare ed i suoi figli: Amedeo, il fidanzato diLovely, biondo, atletico e di animo coraggioso e Mandrillik …già il nome suggerisce il carattere del personaggio. Mandrillik è innamorato di Lovely e nutre un profondo risentimento misto ad invidia, per il fratellastro Amedeo.
Mandrillik è il figlio della prima moglie del Re del Mare e non ha mai perdonato al padre di essersi risposato, questo perchè non vuole dividere con nessuno il privilegio ed il potere di diventare un domani il futuro Re del Mare.
Tra i “cattivi” troviamo anche la Strega Maligna, spesso alleata di Mandrillik, una manta che vive nei fondali più inaccessibili dell’Oceano Indiano, con il fedele polipo Sybilo e con altre creature sconosciute e misteriose.
Anche la Strega Maligna prova del risentimento nei confronti di Lovely a cui invidia fortemente la bellezza e la purezza d’animo.
Tutti questi personaggi sono stati pubblicati in vari gadgets.
La serie Lovely è stata premiata ex equo con la serie Burp a Lissone nel 1992 come idea più originale dell’anno, su 3500 partecipanti al concorso:
“Le donne creano ed inventano idee per l’impresa.”

AMBRÖS

Questo polemico e contestatario personaggio, è un simpatico draghetto lombardo che viene trasportato dall’epoca medioevale in cui viveva felice, ai giorni nostri dal Mago Skompiglio.
Dovendo trovarsi un impiego per sopravvivere in città, si dà alla politica, dove incontra strani personaggi:
Don Giulio, L’Avv. Pecorelli, Quercetto, Rosymundi Vergine Doc, Mortinazzoli, Il Senadur, Nando Palla Appesa, solo per citarne alcuni.
In mezzo a tutti i grovigli, complotti, compromessi e crisi governative, è l’unica anima candida.
Sua alleata e fedele compagna è la sexy draghetta Lady Paddy, creata dal Mago Skompiglio per convincere il reticente Ambrös a oltrepassare le barriere del tempo e dei secoli.
La serie di Ambrös ed i suoi divertenti personaggi, hanno avuto molto successo nei gadget.
Sono stati realizzati: orologi, magliette, boxer, slip, vetrofanie per auto, biglietti d’auguri, vignette per giornali, videocassette.
E’ stato pubblicato su: Cuore, Fumetti d’Italia, L’Indipendente, La Repubblica e il Giorno.
E’ andato in onda più volte su Mixer e Blob.
Dal 1993 è diventato la mascotte ufficiale della Lega Nord.

IL BRUTTO ANATROCCOLO

Questo personaggio che appunto è un goffo papero nero, corredato da un grosso becco e grossi piedoni, vive un tormentato amore, in quanto è innamorato perdutamente di una lumaca.
Sì, la Lumachina in questione ha un caratterino…vivace e frizzante e tra i due non mancano furiose litigate.
Infatti mentre il Brutto Anatroccolo tenderebbe a voler instaurare con lei un legame solido e tranquillo, la Lumachina non sembra essere sempre dello stesso parere… su questa coppia improbabile, sono usciti diversi gadget: carte regalo, biglietti augurali, chiudi-pacco, inviti feste, ecc.
Dopo essere stata pubblicata da svariate ditte del settore, questa simpatica serie è stata scelta dalla Panini, dove’è stata sotto contratto di esclusiva per l’Italia per diversi anni.
Il successo del personaggio ha fatto sì, che fosse stato oggetto anche di scopiazzature da parte di un concorrente della Panini.

MONDO PULCIOSO!

Mondo Pulcioso, è la serie dei miei personaggi che finora ho amato di più.
A differenza delle altre che avevo creato precedentemente, con il personaggio principale come protagonista e i personaggi minori che funzionavano “da spalla”, questa serie era completamente diversa.
In essa infatti tutte le pulci erano trattate con la stessa importanza, in quanto non c’era un’individualità, ma una massa, la loro società, che si muoveva contemporaneamente creando situazioni molto divertenti e a volte anche imbarazzanti.
Anche questa serie venne immediatamente messa sotto contratto di esclusiva dalla Panini, che oltre a tutto il settore della gadgettistica standard (biglietti augurali, inviti festa, carte regalo, chiudi-pacco, ecc) la pubblicò anche in quello della scolastica, così ci furono anche: quaderni (grandi, piccoli, medi, cartonati, ad anelli), cartellette, diari, agende, pelouches, portachiavi, temperini, matite, biro, gomme, righelli, il tutto evidenziato in espositori personalizzati.
E poichè un’Autore nelle cose che disegna mette anche molto di sè stesso, qui la mia vena…narcisistica venne soddisfatta pienamente!
La serie  Mondo Pulcioso è stata anche pubblicata in Spagna e Portogallo, dalla Edicards.

BENCY

Inizialmente la serie si intitolava “Bency e orso”, successivamente è stata solo “Bency”.
La ditta che mi aveva invitata a lavorarci, cercava la risposta italiana da contrapporre ad un personaggio tedesco, simile nel tratto e molto richiesto nel settore della gadgettistica. Benchè io non ami riprendere ed elaborare idee sulla falsariga di altri (ritengo infatti di avere abbastanza fantasia da creare personalmente i miei lavori) quella volta accettai il lavoro e così venne fuori questo personaggio, che fu in seguito più personalizzato da me in modo da renderlo più autonomo e corredato da altri personaggi di “appoggio”.
Anche in questo caso ho creato un amore un pò…insolito, fra il coniglio Bency (che parla con il suo pelouches a forma di orsetto come fosse un personaggio reale) ed una papera.
Della serie “Bency”, sono usciti diversi gadget: biglietti augurali, inviti feste, quaderni, ecc.
E’ stato pubblicato in Italia da Clipsy e da Carretti , ed in Spagna e Portogallo dalla Edicards.

GATTOMAX

Sulla scia grafica di Bency, elaborai successivamente il personaggio di Gattomax, un gattone un pò tontolone, circondato da animaletti fantasiosi e surreali.
Le sue “gesta” sono state pubblicate per diversi anni in biglietti augurali ed inviti festa dall’ azienda Kartos.

GLI OMINIDI

Quando si crea è inevitabile a volte ispirarsi anche ai grandi.
Per fare questa strampalata serie “Gli Ominidi”, ambientata all’età della pietra, mi sono voluta ispirare un pò al mitico disegnatore Mordillo.
L’idea è quella di capovolgere certi luoghi comuni. Le battute sono in molti casi, graffianti e dissacratorie.
La colorazione è interamente eseguita a computer, tranne nel tratto che rimane disegnato in tradizionale

LEA & BILLO

Dopo aver iniziato a disegnare in maniera molto continuativa per la Warner Bros e dopo essermi spuntata la tipica coda di gatto Silvestro, era naturale che una certa influenza nel tratto e nel disegno fosse presente anche quando disegnavo per altri.
La serie di Lea & Billo è stata ideata dopo un lavoro particolarmente intenso per la Warner Bros, da parte degli Auguri Mondadori.
Lea & Billo è stata pubblicata dalla Casa Editrice Micart.

PIZEL

Forse non tutti sanno che…in realtà è Pizel e non Burp il mio primo personaggio a fumetto!
Avevo circa 7 anni quando mi è uscito dalla penna.
Dapprima era un pisello (con una forma più che altro …a fagiolo) che avevo umanizzato e che era caratterialmente … al limite del teppismo!
Con gli anni l’ho addolcito, sia di carattere che di forma.
Anche in questo caso, non c’è più il personaggio protagonista, come dalla mia idea iniziale, ma la società in cui vive e quindi tanti piselli, in questo caso, che muovendosi contemporaneamente ed in gruppo, creano delle azioni.

VAMPY

Vampy è un piccolo pippistrello bianco in crisi esistenziale.
Vorrebbe infatti comportarsi come tutti gli altri suoi simili e quindi agire di notte, vampirizzare gente ed incutere timore a tutti, in realtà il suo animo tenero, mite e non troppo coraggioso lo fa agire in tutt’altra maniera!
Quando se ne rende conto si dispera e pensando di essere la vergogna della sua razza, si ubriaca ingurgitando litri di acqua minerale!

DIKY DUCK

L’ Editor, un mio cliente francese, mi chiese un’elaborazione grafica del mio personaggio “Il Brutto Anatroccolo”, che era già sotto contratto con la Panini.
Così nacque il personaggio di Diky Duck, che ho poi cambiato e reso completamente diverso dal primo, dandogli sue proprie caratteristiche, come ad esempio quella di avergli affiancato come partner, qualcuno che (stranamente!) era della sua stessa razza!

ZANZA, LA ZANZARA GANZA

Zanza, la zanzara ganza, è l’ultimo cronologicamente parlando, dei personaggi creati da Starlet.
Zanza vive in una comunità di zanzare, in un campo, in collina.
E’ dispettosa, vendicativa e un po’ cattivella … anche perché difficilmente riesce poi a realizzare i suoi perfidi piani a danno degli altri membri della sua comunità, e quindi ovviamente si sente un po’ frustrata.